Clotilde Seille, la voce francese di La Passe-Miroir

Clotilde Seille è di origine francese, ma vive da più di 30 anni a Montréal, in Quebec. Dopo gli studi in primo luogo di commedia al conservatorio, si è rivolta in un secondo tempo verso la musica. Da dieci anni è diventata una narratrice.

Clotilde è stata scelta dalle Edizioni Gallimard per raccontare l’immancabile saga scritta da Christelle Dabos, La Passe-Miroir. Ci ha detto che per lei è stata un’esperienza straordinaria.Quando ci parla di questa «avventura», perché per lei è davvero un’avventura, sentivamo che conserva di questa esperienza momenti indimenticabili.

Clotilde Seille ci ha concesso qualche giorno fa. Abbiamo voluto sapere come aveva fatto a dare una tale vita ad ogni personaggio della storia. Eppure in quattro tomi, ce ne sono dei personaggi… Clotilde Seille lo dice lei stessa, è questa diversità dei personaggi attraverso i caratteri… che ne fa gran parte della forza della storia.

La cosa più importante per Clotilde Seille era che i suoi ascoltatori non fossero appesi nella storia. Clotilde Seille ha quindi per alcuni personaggi lavorato sul timbro della loro voce. La cosa più difficile per lei fu l’eroina: Ofelia, che è molto giovane. Vi raccomandiamo vivamente di prendersi il tempo di ascoltare il suo lavoro.

I primi tre volumi della storia raccontata da Clotilde Seille sono disponibili su CD e audiolibri su Apple Books. Il volume 4, dovrebbe essere disponibile nel mese di aprile 2020. Nell’attesa di questo volume 4, letto da Clotilde Seille, ritrovate fin da venerdì l’intervista realizzata per la radio di Dolce, nella quale, Clotilde Seille ci legge un estratto della storia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*